Lunedì, 28 Novembre 2016  |  SITO AGGIORNATO AL 7/11/2016

LogoIaf

     in collaborazione con 

logoscienzesociali (1)



CONVEGNO
APPARTENENZA ED IDENTITA’
Promosso da
AIPCCG (Associazione Italiana di Psicologia Cognitivo Comportamentale di Gruppo), e
COIRAG (Confederazione delle Organizzazioni Italiane di Ricerca sulla Analitica sui Gruppi)

 con il Patrocinio della
CAMERA  DEI  DEPUTATI 

Logo_della_Camera_dei_deputati.svg - Copia

 con il Patrocinio de
ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL LAZIO
logo_ordine_degli_psicologi-lazio - Copia

Venerdì 11 Marzo 2016
ore 09.00

Aula Minor – Angelicum Congress Centre Roma
Largo Angelicum 1, 00184 – Roma 

Iscrizioni Aperte

Partecipazione GRATUITA

Vedi il PROGRAMMA (Clicca qui)

Visita il Sito dell’ AIPCCG  ( Clicca qui )

 

PRESENTAZIONE

torna all’indice

Il punto di vista della “psicologia della liberazione” è un esempio di progetto terapeutico che si integra con una valutazione etica. Papa Bergoglio, che ha insegnato anche psicologia, propone il modello geometrico del poliedro.
“La sfera – dice il Papa – può rappresentare l’omologazione, come una specie di globalizzazione: è liscia, senza sfaccettature, uguale a se stessa in tutte le parti. Il poliedro ha una forma simile alla sfera, ma è composta da molte facce. Mi piace immaginare l’umanità come un poliedro, nel quale le forme molteplici, esprimendosi, costituiscono gli elementi che compongono, nella pluralità, l’unica famiglia umana. E questa sì è una vera globalizzazione. L’altra globalizzazione – quella della sfera – è una omologazione”. (Verona 2014, 3° Festival delle dottrine sociali).
Con il modello del poliedro, si superano e si rispettano tutte le differenze culturali, personali, etniche, religiose, sessuali.
Muovendo da questa premessa la proposta della centralità del gruppo (Familiare, Comunitario o Psicoterapeutico) come strumento terapeutico e formativo della propria Identità (alla base della Personalità), appare coerente e motivata.
Nel gruppo le potenzialità umane, di un essere mano concepito come intrinsecamente “gruppale”, sono promosse e sottratte alle distorsioni e all’impoverimento a cui spesso le condanna un sistema sociale incapace di difendere valori come la “Cooperazione” e la “Solidarietà”.
In ogni gruppo, quali che siano le sue specifiche finalità, le dinamiche intersoggettive e transpersonali sono tutte pienamente attive e offrono l’occasione per esperienze maturative e, contemporaneamente, gli innumerevoli fattori terapeutici, che le ricerche sulle psicoterapie mettono in luce, operano nel modo più efficace in una sinergia che può ben confrontarsi con la tradizione della psicoterapia individuale.
Il gruppo è forse la migliore scuola in cui si possa imparare a incontrare chi è diverso da noi, non alla luce di un’indifferente e fredda tolleranza, ma di una effettiva e “appassionata” capacità di confronto e di comprensione.
Il Convegno offre spazio ad un’ampia esposizione dei metodi di conduzione del gruppo che appartengono alla tradizione psicoanalitica e cognitivo comportamentale: verranno descritte le diverse procedure, fornendoci importanti elementi tratti anche dalla dimensione della verifica empirica e dal ricorso alla “evidenza” dei risultati. Questo aiuta ad orizzontarsi in un panorama che, proprio perché non vuole legare real estate finance i metodi di intervento a teorie troppo generali e lontane dall’esperienza clinica, rischierebbe di non essere compreso facilmente da chi non ne ha una diretta esperienza. Il lavoro diventa invece, così, anche un’occasione preziosa per conoscere, con l’aiuto di una buona guida, molti aspetti complessi dei modelli teorici più importanti nella psicoterapia gruppale.
Nel Testo, presentato a margine del Convegno, sulla Psicoterapia di Gruppo Cognitivo Comportamentale, a cura di Antonino Urso, la clinica ritrova il suo senso di opera “della” e “per” la civiltà rifiutando di ridursi ad una mera pratica di adattamento, di omologazione e di rassegnata accettazione della realtà data.
A questo punto il progetto mostra di essere coerente fino in fondo con il suo proposito di apertura al confronto ed alla cooperazione non astratta, ma vissuta al livello dell’attività clinica, prendendo in considerazione anche modelli teorici e di conduzione del gruppo che appartengono alle più rilevanti tradizioni psicodinamiche – psicoanalitiche e transazionali. Il dialogo con quanti aderiscono a diverse teorie è così direttamente documentato e compiuto.
Il difetto di presentare le scuole cliniche come estranee le une alle altre, e spesso addirittura polemicamente contrapposte, che molti autori ormai cercano di superare, è , in questo lavoro, totalmente sorpassato. La terapia di gruppo appartiene a diversi orientamenti che, senza abbandonare il valore – prezioso – delle tradizioni da cui scaturiscono, riconoscono tutti come oggi sia proprio al lavoro nel gruppo che è affidato il compito di indagare le strade che possano difenderci dalla distruttiva conflittualità dilagante (dalla Presentazione del Testo, curata da MariaLori Zaccaria, psicoanalista, già Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio).

 

PROGRAMMA

torna all’indice

Ore 9.00 Saluto delle Autorità: Rettore della Pontificia Università San Tommaso, Decano Facoltà di Scienze Sociali, Rappresentante Ordine degli Psicologi, Rappresentante ENPAP, Direttore Istituto di Alta Formazione, Presidente Associazione Italiana Psicoterapia Cognitivo Comportamentale di Gruppo, Presidente COIRAG (Confederazione delle Organizzazioni Italiane di Ricerca sulla Analitica sui Gruppi) e dei rappresentanti degli Enti Pubblici patrocinanti.

Ore 9.20 Antonino Urso (Facoltà di Scienze Sociali – Pontificia Università San Tommaso)

“Appartenenza ed Identità – importanza dell’Appartenenza al Gruppo: perdita del Senso di Appartenenza – perdita del Senso di Vita (Martin Barò e la Psicologia Sociale)”

Ore 9.40 Paolo Marinelli (COIRAG – Confederazione delle Organizzazioni Italiane di Ricerca sulla Analitica sui Gruppi)

“Appartenenza ed Identità nel Gruppo Gruppoanalitico”

Ore 10.00 Giorgio C. Cavallero (Direttore Didattico della “Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia: Scuola di Analisi Transazionale SIFP” di Roma, membro della Commissione Deontologica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio)

“Il Gruppo nell’Analisi Transazionale”

Ore 10.20 Paolo Meazzini (già presidente AIAMC – Associazione di Analisi e Modificazione del Comportamento, associazione storica dei comportamentisti italiani nata nel 1977, e ordinario di Psicologia Clinica e con elementi di Psicoterapia Individuale, Facoltà di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma)

“Dalla Psicoterapia Cognitivo Comportamentale individuale alla Psicoterapia Cognitivo Comportamentale di Gruppo”

Ore 10.40 Break

Ore 11.00 Francesco Compagnoni (prof. ordinario di Bioetica della Pontificia Università San Tommaso)

“Etica e Psicologia: la Deontologia nella Psicoterapia”

Ore 11.20 Pietro Stampa (vicePresidente e Coordinatore della Commissione Deontologica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio)

“Deontologia professionale e Psicoterapia di Gruppo”

Ore 11.40 Franco Morozzo della Rocca (Magistrato in quiescenza, collabora con il Consiglio Superiore della Magistratura, del quale è stato Membro effettivo (1986/90), per le difese d’ufficio in materia disciplinare, Consulente giuridico dal 2006 della Commissione Deontologica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio)

“Deontologia professionale e Psicoterapia di Gruppo, passaggi problematici e aree critiche”

Ore 12.00 Presentazione del libro dell’editore Anicia: “La Psicoterapia di Gruppo: l’approccio cognitivo comportamentale” (a cura di A. Urso) e incontro dibattito con gli Autori su “Confronto tra Psicoterapia di Gruppo e Psicoterapia individuale: problematiche cliniche, di efficacia e deontologiche”. Coordina MariaLori Zaccaria (già Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio), partecipano gli Autori e i Presentatori: G.C. Cavallero, P. Cinque, P. Cruciali, T. Di Bonito, P. Marinelli, P. Meazzini, A. Urso e gli esperti di Deontologia: F. Compagnoni, F. Morozzo della Rocca e P. Stampa.

Ore 13.00 Pausa

Ore 15.00 Paolo Cruciani (Università LUMSA, Roma)

“Identificarsi attraverso il Gruppo in Psicoanalisi”

Ore 15.20 Anita Casadei (presidente SAPP – Scuola Accademia Psicoterapia Psicoanalitica)

“Esperienze di Supervisone in Gruppo Balint”

Ore 15.40 Teresa Di Bonito (Istituto Mater Ecclesiae – Facoltà di Teologia della Pontificia Università San Tommaso)

“Appartenenza ed Identità in Famiglia”

Ore 16.00 TESTIMONIANZE:

Ore 16.00 Esperienze di Appartenenza in Famiglia:

Ore 16,10 Marianna Soronevych (Presidente dell’A.S.P.U.S.T – Associazione degli studenti della Pontificia Università San Tommaso d’Aquino)

“Angelicum, un luogo dove la gente si guarda negli occhi”

Ore 16.20 Esperienze di Appartenenza a Gruppi Politici

Ore 16.40 Paolo Garuti O.P. (Pontificia Universita’ San Tommaso)

“Essere minoranza di una minoranza: una comunità accademica internazionale e multireligiosa presso un convento domenicano nel cuore di Gerusalemme”

Ore 17.00 Incontro Dibattito su “Identità e Appartenenza: dal Gruppo Famiglia al Gruppo di Psicoterapia” Coordina Marco Longo (Presidente COIRAG – Confederazione delle Organizzazioni Italiane di Ricerca sulla Analitica sui Gruppi), partecipano i relatori al Convegno: A. Casadei, A. Crosthwaite, M. Soronevych e gli Autori ed i Presentatori del libro “La Psicoterapia di Gruppo: l’approccio cognitivo comportamentale” di Antonino Urso: G.C. Cavallero, P. Cinque, P. Cruciali, T. Di Bonito, P. Meazzini, P. Marinelli, M.L. Zaccaria.

Ore 18.00 – Termine lavori

Roma – Angelicum -Largo Angelicum 1-Venerdì 11 Marzo 2016 – ore 9,00/18,00

 

 

DOCENTI

torna all’indice

Prof. ssa Teresa DI BONITO Psicologo e Psicoterapeuta, professoressa di Filosofia e Psicologia e Scienze dell’Educazione presso il Liceo Classico Benedetto da Norcia  di Roma, docente incaricato presso l’Istituto Mater Ecclesiae della Pontificia Università San Tommaso di Roma; Docente Scuola di specializzazione in Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale dell’Adulto e dell’Età Evolutiva (Training School) di Roma.

Dott. Giorgio C. CAVALLERO – Psicologo Psicoterapeuta; membro Analista Transazionale Didatta e Supervisore (TSTA) dell’EATA (European Association for Transactional Analysis) e dell’ITAA (International Transactional Analysis Association) ; Direttore Didattico della Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia: Scuola di Analisi Transazionale SIFP di Roma; Membro della Commissione Deontologica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio dal 2010;  Membro del Comitato Scientifico della SIPSIC. Coordinatore della Commissione Qualità e Trasparenza del CNSP. (Società Italiana di Psicoterapia Presidente della Società Italiana di Analisi Transazionale (SIAT) dal 1994 al 1998;); Fondatore e Presidente dell’Associazione Culturale Auximon, affiliata alla European Association for Transactional Analysis (EATA) dal 1991 al 2008; Co-fondatore, responsabile legale e docente dell’Istituto di Formazione in Analisi Transazionale Auximon, riconosciuto con decreto dal MIUR per corsi di specializzazione in psicoterapia ex art 3, L 56/89, dal 2000 al 2008.

Prof. Paolo CINQUE – Psicologo, Già docente di Filosofia e Scienze Sociali al Liceo Polivalente “Giordano Bruno” di Roma, docente invitato presso L’Istituto “Mater Ecclesiae” della Pontificia Università “San Tommaso” di Roma, coautore di diverse pubblicazioni di psicologia scolastica (Ed. Aracne, Roma) e del volume “Nuovi saperi per la scuola. Le scienze sociali trent’anni dopo” (Marsilio Editore, Padova 2007).

Prof. Francesco COMPAGNONI, OP –  “Magister in S. Theologiae” dell’Ordine Domenicano, già decano della Facoltà di Scienze Sociali dell’Angelicum (1994 – 2000) e Rettore della Pontificia Università San Tommaso (2001- 2005), è stato Presidente dell’Associazione Teologica Italiana per lo studio della Morale (ATISM) e Professore ordinario di Teologia Morale presso l’Angelicum di Roma dal 1980 al 2011.

Prof. Alejandro CROSTHWAITE, OP è Decano della Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università installment online loans San Tommaso; Professore Aggregato di Dottrina sociale della Chiesa, Etica sociale e politica, e Mass Media presso la Facoltà di Scienze Sociali; Professore Invitato della Facoltà di Teologia e dell’Istituto Mater Ecclesia, Pro-Addetto alle relazioni pubbliche presso la Pontificia Università di San Tommaso d’Aquino (Angelicum) a Roma, Italia. P. Crosthwaite ha completato i suoi studi di dottorato in teologia e società presso la Marquette University, Milwaukee, WI, USA (2006), concentrandosi in etica politica e dottrina sociale della Chiesa, così come gli studi di mass media focalizzandosi sull’interazione tra teologia pubblica, cultura, cinema e trasformazione sociale. Il 3 giugno 2010 Crosthwaite ha conseguito la Licenza in Teologia Sacra (STL) presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino, concentrandosi su “La globalizzazione alla luce della dottrina sociale della Chiesa.” Il 7 febbraio 2011, il Prof. Crosthwaite what is a loan consolidation è diventato Docente Stabile con la qualifica di Professor Aggregato presso la Facoltà di Scienze Sociali. Prof. Crosthwaite è membro della Society of Christian Ethics, The Catholic Theological Society of America, The American Academy of Religion, e The Society for the Study of Christian Ethics (RU), e Societas Ethica (UE). È l’autore di diverse conferenze e articoli sul pensiero sociale e politico di San Tommaso d’Aquino, etica sociale e politica dell’America Latina e Ispanica e studi sui mass media.

Prof. Paolo CRUCIANI – Psicoanalista S.P.I.; Docente in quiescenza Area di Psicologia Dinamica della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma; professore a contratto di “Psicologia della personalità”, “Psicodinamica di comunità” e “Psicologia clinica” nel corso di Laurea in Psicologia della Facoltà di Scienze della Formazione della L.U.M.S.A; negli anni accademici dal 2003/04 al 2008/09 docente di “Psicoterapie brevi” nei corsi della Società Psicoanalitica Italiana, Istituto nazionale del Training, II Sezione Romana; vicePresidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio dal 2007 al 2014.

Dott. Marco LONGO – Presidente C.O.I.R.A.G (Confederazione delle Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi), Psicoanalista, Editor e Webmaster del Sito Web e della Rivista Telematica PSYCHOMEDIA, Membro APG, IIPG e IAGP.

Dott.ssa Paola MARINELLI – Psicologo, Psicoterapeuta, Gruppoanalista, già Direttore della  Sede di Roma della Scuola di Specializzazione in psicoterapia della C.O.I.R.A.G (Confederazione delle Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi,riconosciuta con decreto  MIUR ex M.U.R.S.T. 31.12.1993) e attualmente docente, presso la stessa, in Gruppoanalisi – Analisi di Gruppo. Socio individuale COIRAG e Membro Ordinario del Laboratorio di Gruppoanalisi di Roma (Confederata Coirag). Ha ricoperto negli anni, diversi incarichi istituzionali, tra cui quello di Consigliere dell’Ordine degli Psicologi del Lazio (2000/2010).

Prof. Paolo MEAZZINI Presidente onorario Associazione Italiana di Psicologia Cognitivo Comportamentale di Gruppo, già Presidente A.I.A.M.C. (Associazione Italiana Analisi e Modificazione del Comportamento) e Ordinario di Psicologia Clinica e Psicoterapia Individuale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma, Professore ordinario in congedo presso le Università di Trieste, Padova, Roma – La Sapienza, Udine; Professore a contratto presso l’Università Salesiana di Venezia; Presidente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale dell’Adulto e dell’Età Evolutiva “Training School” di Roma (riconosciuta dal MIUR).

Dott. Pietro STAMPA – vicePresidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio e Coordinatore della Commissione Deontologica dello stesso, membro del Direttivo e docente interno della Scuola di specializzazione post-universitaria in psicoterapia psicoanalitica SPS (riconosciuta ai sensi della L. 56/1989, art. 3) diretta dal prof. Renzo Carli.

Prof. Antonino URSO – Presidente Associazione Italiana di Psicologia Cognitivo Comportamentale di Gruppo, professore incaricato di Psicologia Sociale e Psicodinamica dello Sviluppo e della Relazioni Famigliari – Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università San Tommaso di Roma; Docente / Didatta Scuola di specializzazione in Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale dell’Adulto e dell’Età Evolutiva (Training School) di Roma, già (2006 . 2014) Consigliere dell’Ordine degli Psicologi del Lazio e Coordinatore dell Commissione Deontologica.

Dott.ssa Marialori ZACCARIA – Psicologa e Psicoterapeuta; Dirigente Psicologo in quiescenza nel SSN; Socio fondatore del Centro Ricerche Psicoanalitiche di Gruppo “Il Pollaiolo” di Roma;  Presidente del Centro Ricerche Psicoanalitiche di Gruppo “Il Pollaiolo” di Roma dal 1991 al 1994;  Membro ordinario e didatta con funzioni di training dell’Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo associato alla European Psychoanalytic Psychotherapy;  Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio dal 2007 al 2014.

 

DURATA E FREQUENZA

torna all’indice

Il Convegno avrà luogo in data 11 Marzo 2016 e avrà una durata di 8 ore, dalle ore 09.00 alle ore 18.00.

 

SEDE DELLE LEZIONI

torna all’indice

Il Convegno si  svolgerà presso l’Aula Minor – Angelicum Congress Centre Roma sita a Roma in Largo Angelicum 1.

 

DESTINATARI

torna all’indice

Il Convegno è rivolto principalmente a Psicologi, Psicoterapeuti, Medici Psicoterapeuti e studenti di psicologia e di scuole di psicoterapia.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

torna all’indice

La partecipazione al Convegno è LIBERA e GRATUITA .

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

torna all’indice

Per poter partecipare al Convegno è obbligatorio inviare una richiesta di prenotazione tramite email all’indirizzo: convegno@psicoterapiagruppo.eu con oggetto: PRENOTAZIONE CONVEGNO 11 MARZO 2016.

Nel testo dell’email è necessario  indicare:

– Psicologi e Medici – Numero di Iscrizione all’Ordine;
– Studenti di Psicologia e Studenti della Pontificia Università San Tommaso D’Aquino – Numero di Matricola.

L’avvenuta iscrizione in tempo utile rispetto ai posti disponibili verrà confermata con e-mail di ritorno.

ATTENZIONE: L’iscrizione ed  eventuali chiarimenti o informazioni devono essere richiesti ESCLUSIVAMENTE  a mezzo email all’indirizzo convegno@psicoterapiagruppo.eu.

Le iscrizioni direttamente al Convegno saranno permesse solo se saranno rimasti posti disponibili.

Al termine dei Lavori sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

 

CONTATTI

torna all’indice

Per informazioni scrivere un’email ESCLUSIVAMENTE all’indirizzo convegno@psicoterapiagruppo.eu.