Mercoledì, 30 Novembre 2016  |  SITO AGGIORNATO AL 7/11/2016

CARDIOLOGIA PEDIATRICA

1° EDIZIONE

Corso di Aggiornamento Tecnico-Professionale di

CARDIOLOGIA PEDIATRICA

Ottobre 2013

                

flechaRICHIEDI INFORMAZIONI SUL CORSO

 

PRESENTAZIONE

torna all’indice
La cardiologia pediatrica è una delle specialità mediche che, nata dalla Cardiologia e dalla Pediatria, richiede real estate finance una specifica preparazione in un ampio campo di conoscenze di genetica, anatomia, fisiopatologia, clinica, diagnostica e terapia medica e chirurgica. La Cardiologia Pediatrica è in continua trasformazione grazie all’acquisizione di nuove conoscenze di fisiopatologia, allo sviluppo di tecnologie diagnostiche sempre più raffinate e all’applicazione di nuove terapie mediche ed interventistiche.

 

OBIETTIVI

torna all’indice
Si intendono fornire: 1. conoscenze necessarie ad una corretta valutazione di segni e sintomi relativi alle principali patologie cardiovascolari in età pediatrica; 2. capacità di interpretazione degli ECG e degli ecocardiogrammi pediatrici; 3. valutazione dei più corretti percorsi clinico-diagnostici per le diverse condizioni what is a loan consolidation patologiche riguardanti la cardiologia pediatrica; 4. identificazione delle scelte terapeutiche più efficaci e moderne.

 

FINALITA’

torna all’indice
Scopo del corso è quello di fornire le nozioni di base riguardanti le principali cardiopatie congenite ed acquisite dell’età pediatrica in termini di anatomia patologica, clinica e diagnostica ecocardiografica. Inoltre, verranno sintetizzate le più recenti acquisizioni della risonanza magnetica cardiaca applicata alla cardiologia pediatrica.

 

PROGRAMMA

torna all’indice

I Giornata

Basi teorico-pratiche dell’elettrocardiografia:

L’ECG normale in età pediatrica: modalità di analisi e refertazione.  Le bradicardie e i disturbi della conduzione. La Sincope in età pediatrica: Definizione. Linee guida nella gestione del paziente pediatrico con sincope. Diagnosi. Terapia. Follow-up

Le Tachicardie sopraventricolari:

Ritmi giunzionali ed atriali. Wandering pacemaker. Battiti ectopici sopraventricolari. Tachicardia da rientro nel nodo del seno. Tachicardia atriale e tachicardia atriale multifocale. Tachicardia da rientro nel nodo atrio-ventricolare (TPSV). Tachicardia da rientro atrio-ventricolare (pre-eccitazione Wolff Parkinson White)

Le Tachicardie ventricolari:

Battiti ectopici ventricolari. Tachicardia ventricolare. Fibrillazione ventricolare. Torsione di punta. Morte improvvisa

QT lungo e Sindrome di Brugada.

 

 

II Giornata

L’Ecocardiogramma nelle cardiopatie congenite:

Anatomia del cuore normale. Proiezioni ecocardiografiche.

Anomalie del Situs e dei ritorni venosi: Metodologia di studio

Segmento atriale

Difetto interatriale:

 Anatomia e clinica.Diagnosi ecocardiografica. Indicazioni a chirurgia e a chiusura percutanea. Valutazione del forame ovale pervio/aneurisma del setto interatriale e rischio embolico cerebrale.

Connessione atrio-ventricolare:

Patologia mitralica congenita. Malattia di Ebstein. Canale atrio-ventricolare

Difetti interventricolari:

Principali tipi anatomici e clinica. Diagnosi ecocardiografica. Indicazioni a chirurgia e a chiusura percutanea.

Anomalie della connessione ventricolo-arteriosa:

Classificazione delle malattie tronco-conali. Tetralogia di Fallot. Trasposizione delle grosse arterie.

 

III Giornata

Anomalie dei grossi vasi:

Circolazione fetale e Dotto di Botallo. Classificazione delle Cardiopatie Dotto-Dipendenti. Stenosi aortica e coartazione aortica:diagnosi ,clinica e trattamento. Stenosi polmonare: diagnosi, clinica e trattamento

Le cardiomiopatie primitive: Classificazione. Aspetti clinici. Protocolli diagnostici-terapeutici. Nuove tecnologie ecocardiografiche applicate nello studio delle cardiomiopatie

Il ventricolo destro: Studio morfologico e funzionale del ventricolo destro mediante ecocardiografia. L’Ipertensione polmonare:diagnosi, clinica e trattamento

Displasia aritmogena del ventricolo destro: Criteri diagnostici clinici ed ecocardiografici. Trattamento.

 

IV Giornata

Le cardiopatie acquisite in età pediatrica:

La malattia reumatica: Aspetti eziopatogenetici, fisiopatologici e clinici. Diagnosi  e ruolo dell’ecocardiografia. Follow-up della valvulopatia ad origine reumatica.

La malattia di Kawasaki:Aspetti eziopatogenetici, fisiopatologici e clinici. Lo studio delle coronarie mediante ecocardiografia. Follow-up del piccolo paziente con pregressa malattia di Kawasaki.

Miocarditi acute: Aspetti eziopatogenetici, fisiopatologici e clinici. Ruolo dell’ecocardiografia nella gestione clinico-terapeutica del paziente pediatrico con scompenso cardiaco.

Lo studio della riserva di flusso coronarico nel paziente in età pediatrica: Metologia di studio ed applicazioni cliniche.

 

V Giornata

Risonanza Magnetica Cardiaca in Età Pediatrica:

Nozioni base di fisica e protocolli di imaging. Indicazioni e controindicazioni. Gestione della fase di acquisizione. Interpretazione delle immagini

La Risonanza Magnetica nelle Cardiopatie Congenite:

Cardiopatie congenite semplici.  Cardiopatie congenite complesse

La Risonanza Magnetica nelle Cardiomiopatie:

Cardiomiopatie primitive. Cardiomiopatie secondarie.

Altre Possibili Applicazioni della RM in Età Pediatrica:

Miocarditi. Valvulopatie.  Masse cardiache

 

RESPONSABILI SCIENTIFICI

torna all’indice

Dott. Rodolfo PALADINI – nato a Napoli il 18.9.1955 si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli.  Specialista in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare dal 1983 presso la stessa  facoltà, ha ricoperto poi gli incarichi di Assistente Ordinario di Cardiologia e di Aiuto di Cardiologia presso l’Ospedale Pausilipon e l’Ospedale Santobono di Napoli.

Principale competenza in aritmologia ed elettrofisiologia dell’età pediatrica,  nel cui  ambito ha frequentato, in aggiornamento volontario, alcuni centri ospedalieri ad elevata specializzazione (Parigi: Hôpital Lariboisère; Bordeaux: Hôpital Cardiologique du Haut–Lévèque).

Dal 1998 ha diretto gli ambulatori di aritmologia ed il servizio di elettrofisiologia transesofagea dell’U.O.C. dell’ospedale Santobono, dove ha diretto nel 2003 la Struttura Dipartimentale di Aritmologia e la “Syncope Unit” in età pediatrica.

Dal 2006 dirige l’U.O. di Cardiologia dell’ospedale Santobono.

 

Dott.ssa Silvana CICALA – Medico Chirurgo specialista in Cardiologia attualmente con incarico di Dirigente Medico con incarico professionale di Alta Specialità presso l’A.O.R.N Santobono-Pausilipon di Napoli. L’attività clinica della dott.ssa Cicala è particolarmente dedicata alla cardiopatie acquisite in età pediatrica  (incarico di responsabile degli ambulatori di Malattia di Kawasaki e Malattia Reumatica dell’ospedale Santobono). La sua attività scientifica, focalizzata all’imaging cardiovascolare ecocardiografico, ha portato alla pubblicazione di numerosi articoli su riviste internazionali ad elevato impact factor. La dott.ssa Cicala è membro dell’editorial board del World Journal of Clinical Pediatrics ed è stata invitata in qualità di relatore in numerosi convegni e corsi.

 

DOCENTI

torna all’indice

Dott. ssa Dominga CARDAROPOLI – Specialista in malattie dell’Apparato Cardiovascolare. Dirigente Medico della  UOS  di Cardiologia Pediatrica dell’ A.O.N. Santobono-Pausilipon.  Membro della Società Italiana di Cardiologia (SIC) dal 2002, della Società Italiana di Ecocardiografia (SIEC) dal 2005 e del Centro per la lotta contro l’infarto-Fondazione Onlus dal 2005.

Ha praticato Master Universitario di II livello in PSICOLOGIA CLINICA SANITARIA:

MALATTIE CARDIOLOGICHE, ONCOLOGICHE, NEURODEGENERATIVE E OBESITA’

presso l’ Istituto IMEPS di Napoli in collaborazione con la Università Cattolica di

Milano (anni 2011-2012).  E’ un esperto riconosciuto in: 1. Ecocardiografia fetale

(praticata presso l’ Ospedale Monaldi di Napoli dal 2001 al 2011); 2. Ecocardiografia

generale e pediatrica; 3. Ecocontrastografia ed Ecostress; 4. Ecografia Doppler

transcranico Ha in attivo diversi lavori in extenso e  Abstracts pubblicati su riviste

nazionali ed internazionali.

 

Dott.ssa Silvana CICALA – Predetta

 

Dott. Santo DELLEGROTTAGLIE – Medico Chirurgo specialista in Cardiologia

attualmente con incarico di Direttore del Laboratorio di RM Cardiovascolare presso

l’Ospedale Medico-Chirurgico Accreditato Villa dei Fiori di Acerra (Napoli), nonché di

Adjunct Instructor of Medicine presso il Cardiovascular Institute della Mount Sinai

School of Medicine di New York (USA). L’attività clinica del Dott. Dellegrottaglie è

particolarmente dedicata all’applicazione delle metodiche di imaging avanzato nella

caratterizzazione delle patologie cardiovascolari. La sua attività scientifica, focalizzata

sugli aspetti fisiopatologici della cardiopatia ischemica e dello scompenso cardiaco,

ha portato alla pubblicazione di numerosi articoli su riviste internazionali ad elevato

impact factor. Il Dott. Dellegrottaglie è membro di numerose società scientifiche

cardiologiche ed è stato invitato in qualità di relatore in numerosi convegni e corsi

con relazioni dedicate all’imaging cardiovascolare.

 

 

Dott. Rodolfo PALADINI – Predetto

 

TITOLO FINALE

torna all’indice

Al  termine  del corso,  previa  verifica  delle  presenze  e   superamento   dell’esame   finale,verrà conferito agli iscritti:

–  l’Attestato   del “Corso  di  Aggiornamento   Tecnico – Professionale  di  Cardiologia Pediatrica”  rilasciato  dall’Istituto  di Alta Formazione.

– il Certificato dei Crediti Formativi ECM (Educazione Continua in Medicina).

 

DESTINATARI

torna all’indice
Il Corso è rivolto a Laureati in Medicina e Chirurgia.

 

Procedura E.C.M.

torna all’indice
Il Corso sarà registrato per il rilascio dei Crediti Formativi E.C.M.

 

DURATA

torna all’indice

Il corso ha una durata di 37 ore e mezzo ( 5 giornate da 7 ore e mezzo) dalle ore 09.00 alle ore 18.00.

 

L’orario delle lezioni è da intendersi tassativo

ai fini del conseguimento dei crediti formativi ECM.

 

SEDE DEL CORSO

torna all’indice
Il corso avrà luogo presso l’Istituto di Alta Formazione in via G. Baglivi n° 6 – 00161 Roma.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

torna all’indice

La quota di partecipazione comprende: il materiale didattico consegnato esclusivamente su supporto digitale  e consistente in una breve sintesi delle lezioni, eventuali sussidi e schemi per le esercitazioni (se previste) e l’Attestato Finale  (si rimanda al Regolamento d’Istituto art. 5).

La quota di partecipazione al corso è di € 550,00 (più bolli da € 2,00, se dovuti).

 

– € 100,00 Quota di preiscrizione* ;

– € 450,00 Da versare in due soluzioni:

– € 250.00

– € 200.00

 

In tal caso, il numero di bolli da € 2,00 da consegnare alla Segreteria Organizzativa è pari a 3 (tre).

*Per iniziare la pratica di iscrizione , occorre inviarela domanda di iscrizione e la documentazione richiesta.

 

La Segreteria Organizzativa contatterà telefonicamente o via mail per comunicare quando sarà necessario versare la quota di preiscrizione (pari a €100,00).

 

Oppure con sconto di € 50,00: (più bolli da € 2,00, se dovuti)

 

– € 100,00  Quota di preiscrizione*;

– € 450,00  Da  versare in  un’unica soluzione.

In tal caso, il numero di bolli da € 2,00 da consegnare alla Segreteria Organizzativa è pari a 2 (due).

 

*Per iniziare la pratica di iscrizione, occorre inviarela domanda di iscrizione e la documentazione richiesta.

 

La Segreteria Organizzativa contatterà telefonicamente o via mail per comunicare quando sarà necessario versare la quota di preiscrizione (pari a €100,00).

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO

torna all’indice

Come da regolamento (Art.1), la prenotazione ai Corsi via e-mail o telefonica, non seguita da pagamento della quota di preiscrizione, è da ritenersi nulla.

Il pagamento della suddetta quota può essere effettuato secondo le seguenti modalità:

1. BONIFICO BANCARIO

Intestato a :
ISTITUTO DI ALTA FORMAZIONE

Coordinate bancarie:
UNICREDIT S.P.A.

IBAN: IT 23 U 02008 05212 000004805064

Dopo aver effettuato il bonifico è necessario:

–  specificare nella causale il nome del Corso e il nominativo del partecipante;

– inviare la ricevuta di versamento tramite fax al numero 06 44.04.370, indicando sul fax:

1.  l’indirizzo e-mail,

2.  il recapito telefonico,

3.  i dati per la fatturazione – indirizzo, codice fiscale, P. IVA (se presente).

Ved. Regolamento d’Istituto Art. 2 punto 4.

2. VAGLIA POSTALE ORDINARIO

Intestato a:
ISTITUTO DI ALTA FORMAZIONE, Via G. Baglivi, 6 – 00161 – Roma

Dopo aver effettuato il vaglia è necessario:

–  specificare nella causale il nome del Corso e il nominativo del partecipante;

– inviare la ricevuta di versamento tramite fax al numero 06 44.04.370, indicando sul fax:

1.  l’indirizzo e-mail,

2.  il recapito telefonico,

3.  i dati per la fatturazione – indirizzo, codice fiscale, P. IVA (se presente).

Ved. Regolamento d’Istituto Art. 2 punto 4.

3. PRESSO LA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

in Via Giorgio Baglivi, 6 – 00161 – Roma. Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 19:00 orario continuato.

Visto che i Corsi sono a numero chiuso, si consiglia di contattare la Segreteria

Organizzativa prima di effettuare qualsiasi pagamento per verificare la disponibilità

dei posti. In ogni caso, sarà tenuto conto dell’ordine cronologico di ricezione della

ricevuta di versamento della quota di preiscrizione, ai fini dell’accettazione

dell’iscrizione. Pertanto, gli iscritti sono pregati di chiedere conferma della corretta

ricezione della documentazione inoltrata.

 

INFORMAZIONI GENERALI

torna all’indice
– Contatti.
– Dove siamo.
– Regolamento d’Istituto (si consiglia di prenderne visione prima di procedere all’iscrizione).